Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

giovedì 6 dicembre 2012

Anteprima del romanzo "Tra sogno e realtà" di Giovanna MIcelli



 Intervista a cura di Lena Ceglia


A La Locanda dei Libri avete l’opportunità di conoscere la giovane artista napoletana Giovanna Micelli, classe 1993, raccontata da Tiziana Iaccarino, scrittrice e autrice del blog Il Profumo della Creatività.
La loro è una bella amicizia connotata da stima reciproca e dalla condivisione per l'arte nella sua totalità, inoltre, la giovane Micelli ha persino dedicato il suo primo romanzo "Tra sogno e realtà" pubblicato quest'anno da Edizioni REI, anche alla stessa Tiziana Iaccarino, tra le persone che le sono care.


Ciao Tiziana, sono felice di ospitarti ne La Locanda dei Libri. Oggi ci parli di Giovanna Micelli, autrice del romanzo “Tra Sogno e Realtà” (Edizioni REI), prima di andare a fondo nei contenuti del libro, puoi dirci cosa ti lega a questa giovane artista? Vorrei ce lo raccontassi tu.
RISPOSTA
Ciao Lena, grazie infinite per avermi ospitata nel tuo spazio e avermi permesso questa intervista.
Mi fa molto piacere parlare di una giovane artista napoletana alla quale voglio molto bene e che credo vada seguita perché ha idee originali ed è interessante come persona. Anzi, direi ancor di più... come ho anche scritto io stessa, parlandone in altre occasioni, che Giovanna è “un'opera d'arte” per la sua esteriorità, per la sua bellezza e ama l'arte come me. La nostra è una bella amicizia e poi siamo napoletane entrambe. Quindi, un'esplosione di idee, iniziative e passione per la vita. Come anche te, dopotutto.

Qual è stata la impressione leggendo questo libro, come l’hai trovato?
RISPOSTA
Il suo primo romanzo “Tra sogno e realtà” pubblicato da Edizioni REI l'ho subito definito una “favola moderna”. Io credo che non solo i bambini ma anche gli adulti e, in questo caso, i teenagers possano e debbano ancora credere nelle favole e nella loro forza, perché la vita è dura e qualche volta addolcirla in qualche modo può sempre far bene. Inoltre, ogni buon evento, secondo me, va anche interpretato come una “favola moderna”, soprattutto quando è a lieto fine. Ed è giusto credere e pensare che le cose nella vita possano anche avere un lieto fine.

Qual è la cosa che maggiormente ti ha colpito in questo romanzo?
RISPOSTA
La freschezza e la spontaneità di una giovane artista come Giovanna che a soli 19 anni è riuscita, credo, a interpretare molto bene i sogni, i desideri, le illusioni, la vita dei giovani del suo tempo, tra sogno e realtà, appunto. I giovani sognano, come è giusto che facciano, ma pur sempre con un piede sulla terra a ricordare che la realtà è spesso ben diversa, anche se può far stare meglio.

Perché dovremmo leggere Giovanna Micelli?
RISPOSTA
Per dimenticarci un momento della realtà di tutti i giorni e per vivere un sogno. Lo dico giocando anche un po' col titolo stesso, ma è vero. Il compito di un libro, dopotutto, dovrebbe essere anche questo, secondo me.

Indichiamo i dati di questo interessante romanzo




Trama
Rebecca è una teenager con un passato difficile alle spalle. La mancanza di una famiglia vera le farà maturare un carattere duro e a molti incomprensibile, seppur bisognoso d'amore. Ma è anche una ragazza semplice, allegra, scherzosa, che ama aiutare il prossimo, sebbene sia spesso incapace di aiutare se stessa. Inoltre è una ragazza molto bella che sboccerà nell'adolescenza e questo attirerà attenzioni, malumori, invidie e anche qualche malintenzionato.

Scheda tecnica
Titolo: "Tra sogno e realtà"
Autrice: Giovanna Micelli
Casa editrice:  Edizioni REI
ISBN: 978-88-97362-79-1
EAN: 9788897362791
Data di pubblicazione: 2012
Pagine: 386
Prezzo: € 16,00
Ebook: € 3 - Standard ePub - PDF - Mobi
Maggiori Info: QUI sito Edizioni REI
Oltre online, sempre a questo link trovate l'elenco delle librerie dove il libro è disponibile.

Non ci resta che augurare buona fortuna a questa tenace 
e giovane esordiente e leggere questa "favola moderna".

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."