Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

martedì 4 marzo 2014

# 85 "Un giardino dell'Eden" di Manuel Olivares



Ho trovato questo libro decisamente delizioso. Racconta di un Siddharta nomadico e moderno che vive a Roma, molto spirituale ma non crede in Dio, innamorato di Camelia, che dopo varie vicissitudini approda in India, precisamente a Varanasi, la città dove tutti gli indiani sperano di morire per ottenere la liberazione dal ciclo delle reincarnazioni.
Lo stile è semplice per cui la lettura procede fluida e veloce; è una storia piacevole che ci permette di guardare la spiritualità con occhi nuovi, diversi, inconsueti, è un libro originale, particolare, senz'altro non banale.
L'autore, Manuel Olivares, sociologo di formazione, vive e lavora tra Londra e India, mette nelle pagine tutta la sua esperienza di vita e tramite la forza magica delle parole la trasmette a chi legge. Questo libro è denso di insegnamenti e di riflessioni, caratteristica principale della scrittura di Olivares, sono pagine che cristallizzano un'inquietudine profonda, raccontano di una ricerca che ha sempre accompagnato l'uomo fin da tempo immemore, la ricerca del paradiso perduto, un luogo dell'anima dove trovare quiete e finalmente, forse, serenità.


Uno dei vari passi che ho amato particolarmente è questo:

"Sul monitor appare un nome che lo fa leggermente sussultare: Camelia.
Legge il messaggio, che trasuda desiderio di un nuovo incontro.
Ormai il cerino è vicino, vicino, vicino...si infiamma poderosamente il cuore, un fuoco primordiale, un divampare incontenibile di fiamme...si sta per mettere nei casini Siddharta"

Una storia che vi farà riflettere, sorridere, emozionare.

Titolo: Un Giardino dell'Eden
Autore: Manuel Olivares
Editore: Viverealtrimenti
Pagine: 133
Isbn: 9780956562012
Prezzo: € 9,90

Dello Stesso autore:
"Comuni, Comunità, Ecovillaggi" 
"Barboni sì ma in casa propria"

2 commenti:

  1. ciao..che bel blog complimenti..ti seguo volentieri..passa da me se ti fa piacere.un bacio
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata nel tuo blog ma ho problemi a seguirti, vedrò di risolvere al più presto e ti scrivo. Grazie ancora!

      Elimina

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."