giovedì 2 aprile 2015

"In Templo Quod" di Giuliana Borghesani e Emanuele Delmiglio


12 chiese, 12 racconti, 12 canti

Amo molto leggere libri di racconti sin da fanciullina
"In templo quod" è proprio un libro di racconti che unisce l'arte della narrazione alla leggenda e al mito, alla Storia e al sacro. Ogni racconto è un'emozione unica perchè narrato con sapiente maestria e con attenzione ai minimi particolari inoltre ad accompagnare la narrazione sono presenti 24 delicate tavole a colori, opera dell’illustratrice Lorenza Simonetti e le note storiche a cura di Hannelore Reinhard.
Ho trovato originale l'idea di dedicare un libro a dei luoghi di culto, Arte e Storia, come le Chiese, inoltre al libro è corredato di un prezioso CD, che raccoglie 12 canti corali eseguiti dal Coro dei Concerti Spirituali diretto dal maestro Marcello Rossi.


Le dodici “favole” del volume, infatti, si ispirano ciascuna ad una chiesa scaligera e attorno alla storia e al mito che la circonda: subito alla mente si è palesata l'idea di visitarle tutte!
"In Templo Quod" è una sorta di guida letteraria, a me piace leggere libri fuori dal coro, come si suol dire  e questo, per la sua originalità, lo è senz'altro. Sento di consigliarlo perché capace di donare buone sensazioni
e permette di arricchire l'animo di chi legge, non solo di parole, aneddoti, storie e curiosità, ma anche di musica e colori.


Scrive Don Bruno Fasani nella sua prefazione:
“Giuliana Borghesani ed Emanuele Delmiglio hanno dato vita a una serie di favole (mi piace chiamarle così per la loro freschezza) non per farci scappare dalla realtà, ma per portarci più al suo interno. Le hanno scritte con la leggerezza fantasiosa di chi scruta la storia per farla rivivere, associandole a luoghi e avvenimenti che la cultura della fretta tende a rimuovere e dimenticare. I luoghi sono soprattutto le chiese. Chiese antiche, protagoniste di tanta storia, che rivive grazie a queste creazioni della fantasia”.

Questi sono i titoli dei racconti con le relative chiese e i brani corali:

La tela del ragno (gb) – Chiesa delle Sante Teuteria e Tosca
Tu sei lo pan, Gesù – Lauda prima metà del XVI sec.

Per il tuo amore (ed) – Chiesa di San Giorgio di Valpolicella
Anima mia che pensi – Lauda filippina – seconda metà del ‘500

Un mazzo di fiori di campo (gb) – Chiesa di Santa Maria Antica
Alma che scorgi tu – Anonimo seconda metà del ‘600

Lo stinco del santo (ed) – Chiesa di Santa Maria della Pieve
Hymnus “Placare Christe” – Rabàno Mauro Magnenzio (Magonza, 780/784 – 856)

Un curioso scultore (gb) – Chiesa della Santissima Trinità
In Monte Oliveti – Giovanni Croce (Chioggia, 1557 – Venezia, 1609)

L’alluvione dell’Adige (gb) – Chiesa di San Zeno in Oratorio
D’amor pane dolcissimo – Anonimo

La danza macabra (ed) – Chiesa di Santa Giustina
Chi vuol lo mondo desprezare – Anonimo del ‘200

Fiori sul lago (ed) – Chiesa di San Zeno a Bardolino
L’amor a me venendo – Anonimo, I metà del ‘400 – II metà del ‘500

Il crociato (gb) – Chiesa di San Lorenzo
Ritorna al tuo pastor – Lauda Filippina – Seconda metà ‘500

Quindici scalini fino agli angeli (gb) – Chiesa di San Fermo Maggiore
Chi serve a Dio – Feo Belcari (Firenze, 1410 – 1484)

L’ndovinello dell’amanuense (gb) – Cattedrale di Santa Maria Matricolare
O Maria quel tuo bel manto – Anonimo del ‘400/’500

Il cornetto tenore (ed) – Chiesa dei Santi Nazaro e Celso
Ave Maria – Bartolomeo Tromboncino (Verona, 1470 – Venezia (?) 1535)

Qui potete vedere il booktrailer


Pillole biografiche
Giuliana Borghesani si laurea in Lettere classiche all’Università di Padova, con una tesi sulla Preistoria dei Monti Lessini, per la quale vince il Premio “Città di Verona”. In seguito ottiene la borsa di studio triennale della Provincia di Verona per attività di ricerca e collaborazione presso il Museo Civico di Storia Naturale, nella sezione di Preistoria, dove collabora fin dai tempi del Liceo. Si specializza all’Università di Pisa in
Archeologia Preistorica. Partecipa a scavi archeologici in Italia, all’organizzazione di convegni internazionali, ordina, scheda e revisiona collezioni preistoriche. Nel 1979 ottiene l’idoneità a Ispettore Archeologico per il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali. Dal 1984 è insegnate di ruolo di Lettere. È socio fondatore dell’Associazione culturale “Il lupo della steppa”. Recensisce libri su: www.steppa.net, sui sono pubblicati alcuni suoi testi, e su veronaonline, e ha collaborato per i testi del Teatro di Canossa (associazione G.Bakita) per la regia di V.Rose (www.reatrocanossa.it ). La sua produzione scientifica comprende vari lavori tra cui la Carta archeologica del Comune di Verona a cura del Museo Civico di Storia Naturale di Verona. Varie sono le sue raccolte di racconti, anche in antologie con altri autori.

SCHEDA LIBRO
Titolo: In Templo Quod
Autore: Giuliana Borghesani - Emanuele Delmiglio
Editore: Delmiglio editore
Illustrazioni: Lorenza Simonetti
Prefazione: Don Bruno Fasani
Note Storiche: Hannelore Reinhard
Collana: Quaderni Iris
Pagine: 180
Genere: Antologia Narrativa illustrata
ISBN: 978-88-96305-18-8
Prezzo: € 29


1 commento:

  1. Davvero un bel libro, per tutti. Grazie e Buona Pasqua.

    RispondiElimina

Scrivi cosa ne pensi...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."