Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

venerdì 5 febbraio 2016

"La Cucina della Capra" di Carla Leni, la rivoluzione verde

"La Cucina della Capra" di Carla Leni non è solo un libro di ricette (nella fattispecie, di ricette vegane molto gustose) ma è uno stile di vita, un percorso di alimentazione consapevole che pone attenzione non solo alla salute, ma anche all'ambiente che ci circonda.
Carla Leni è autrice, non solo di questo libro, ma anche del celebre e omonimo blog LA CUCINA DELLA CAPRA (anche la pagina FB qui).
Abita in Emilia, in una casa di campagna con un grande giardino e un orto che coltiva col suo compagno. Gira in bicicletta, vive con 2 gatti, lavoro nel sociale, le piacciono la fotografia, la pizza, il cappuccino di orzo e soia, leggere tutto quello che capita, il divano con la copertina, camminare nei boschi, la nebbia al mattino, cucinare ad ogni ora del giorno e della notte, le fusa, vedere lo stesso film mille volte. Nel suo blog cerca di comunicare l’idea che un’alimentazione vegetale è una scelta consapevole e responsabile verso se stessi, gli animali e il Pianeta, e che è assolutamente sinonimo di una cucina gustosa e colorata. Il suo sogno nel cassetto: comprare un trattore nuovo.
La sua biografia mi ha colpita perchè da essa traspare, in effetti, la sensibilità ambientale che manca purtroppo in molte persone, con questo non voglio dire che tutti dovremmo diventare per forza vegani, ma che ci vorrebbe un'accortezza maggiore verso le tematiche ambientali ed etiche, nonchè salutistiche.

Mi sono divertita a riproporre, anche con qualche rivisitazione, le ricette contenute in questo libro come i buonissimi finocchi con salsa di capperi che hanno riscosso un notevole successo presso casa mia.
RICETTA:
Ingredienti per 4 persone:
4 finocchi
2 cucchiai di capperi
succo e scorza di mezzo limone
1 mazzetto di prezzemolo
50 ml di olio extraverg. d'oliva
sale e pepe
Procedimento:
Pulite i finocchi eliminando le foglie esterne, tagliateli a fette e cuoceteli su una griglia ben calda.
A parte preparate la salsa:
tritate finemente il prezzemolo e i capperi e unite succo e scorza di lione, olio, sale e pepe.
Servire i finocchi cosparsi di salsa.

Oltre questa ricetta, ho cucinato GLI INVOLTINI DI MELANZANE, le PATATE SAPORITE, il DAHL  DI LENTICCHIE ROSSE (che adoro, visto che amo l'India!). Non vedo l'ora di preparare i dolci, come ad esempio, la TORTA DEL BOSCO. Vi sono ricette che, comunque, rientrano nei piatti che cucino abitualmente, e molti piatti originali e con variazioni rispetto a come li cucino io.

A dimostrazione che non si tratta di un semplice ricettario è l'introduzione, un vero e proprio racconto della scrittrice che narra della sua vita e dei sapori che hanno caratterizzato la sua infanzia.
Il sottotitolo del libro è Comfort food: il cibo di conforto per i momenti in cui abbiamo bisogno di coccolarci ritornando al cibo dell'infanzia, quello di proustiana memoria che ci preparavano le mamme e le nonne nelle sere d'inverno, che ci asciugavano immediatamente le lacrime dopo un ginocchio sbucciato o un rimprovero. Piatti semplici, ma il cui sapore attiva istantaneamente la nostra memoria facendoci sentire avvolti da una coperta calda come un abbraccio. Tutti abbiamo desiderato poter assaggiare ancora una volta la minestra fatta proprio in quel modo o il risotto con quell'irripetibile sapore di casa, macchine del tempo al nostro servizio. In questo libro diviso in 10 capitoli, Carla Leni ci presenta la sua cucina, dalla colazione al pranzo e alla cena, dalle zuppe voluttuose alle salse e gli snack per gli spuntini da accompagnare a drink a base di frutta e verdura fresca.

Lo consiglio di cuore a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."