Pezzi di vita

Pezzi di vita

lunedì 6 giugno 2016

"Viaggio sulla Luna- Messico" di Vittorio Bocchi



Metti una Domenica di totale relax:
un dissetante tè freddo, piccanti patatine allo zenzero e un buon libro da leggere.

"Viaggio sulla Luna" di Vittorio Bocchi racconta di un viaggio in Messico intrapreso dall'autore stesso in compagnia del suo amico fotografo Andrea Longhini nel periodo 12 dicembre 1992 - 8 gennaio 1993.

"Città del Messico è un immenso catino sospeso tra cielo e terra, in un'atmosfera di luce gialla, brulicante di mattoni, carne e asfalto".

Tra miti e tradizioni, tra storia e modernità, tra bellezza e squallore, "Viaggio sulla Luna" è il resoconto di un'esperienza dal Messico allo Yucatan, passando per Puerto Escondito, Oaxaca, San Cristobal de Las Casas, Chichèn Itzà e altre città, un viaggio tra foreste selvagge e luoghi esotici, un libro che è un piccolo gioiello da inserire nel filone oramai conosciuto come la cd. Letteratura di viaggio, tant'è che in libreria l'ho posto accanto a "La polvere del Messico" di Pino Cacucci.
Il libro è scritto in maniera eccellente e in modo da coinvolgere il lettore trasportandolo proprio nei luoghi descritti, facendogli annusare gli odori e le emozioni. L'autore ci racconta la sua avventura, i personaggi che ha incontrato lungo il suo cammino e la circostanza di essere una persona diversa dopo il viaggio.
"Transitavamo su uno dei passi più alti della Sierra, un pianoro con due baracche o poco più. Una bambina indio correva nel prato che dava sul vuoto; correva contro il vento, con la bocca aperta, indossando un vestito chiaro sul quale erano appuntati grossi fiori scuri. Il cartello stradale diceva che eravamo arrivati in un luogo chiamato La Luna.” 

Un viaggio avventuroso che è un piccolo documento etno-antropologico, corredato di foto in bianco e nero e di cui l'unica pecca riscontrata è di aver soltanto citato una figura emblema del Messico: Frida
Kahlo, mentre è dato più spazio all'amica Tina Modotti. Un errore però che si può perdonare data la bellezza della narrazione.
Il Messico, la terra del sole e della luna, una terra che amo sempre più, dopo queste pagine il desiderio di viverla realmente è ancor più forte.

"Nelle case dei messicani, siano essi poveri indio, o ricchi borghesi, appaiono spesso riproduzioni di scheletri  in legno, o ceramica, vestiti con sontuosi abiti nunziali - come ho avuto modo di vederne al Museo di Oaxaca. E' questa una delle più belle usanze, legata al culto dei morti, ereditata dalla civiltà dell'antico Messico"

Cronica de Oaxaca ph  qui
SCHEDA LIBRO:
Titolo: Viaggio sulla Luna - Messico
Autore: Vittorio Bocchi
Foto: Andrea Longhini
Editore: Andata & Ritorno edizioni
Pagine: 111
Prezzo: € 10
Potete trovarlo qui


Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."