Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

mercoledì 15 febbraio 2017

"Il sole dietro le nuvole" di Viola Talentoni

 Viola Talentoni rivive, attraverso un’altra sé – Tina –, la sua giovinezza vissuta a Livorno durante gli anni della seconda guerra mondiale.


Nel 1943 la città è distrutta dai bombardamenti e la vita di Tina cambia irreparabilmente dopo che la ragazzina perde la madre e viene sradicata dal suo ambiente: dagli amici, che ogni giorno l’aspettano ai Bagni Roma, e dal mare. 

Così, pur travolti dalla Storia, sopravvivono e diventano fondamentali i legami affettivi, le amicizie, i primi amori.

"Il sole dietro le nuvole" di Viola Talentoni mi ha commosso, emozionato, anche divertito in alcuni passi. Queste pagine dal sapore antico, mi hanno fatto riflettere molto sulla gratitudine, dovremmo essere grati ogni giorno di tutto ciò che abbiamo: dal cibo alla tranquillità, agli affetti, alla vita in generale.
L'autrice racconta un periodo storico ben preciso, ossia gli anni poco prima della fine della Seconda Guerra mondiale, ponendo attenzione sulle emozioni, narrando in maniera sublime, con delicatezza e minuziosità,  sia le vicende che i luoghi, che soprattutto le relazioni tra i personaggi. Tina è la protagonista della nostra storia, una ragazzina sedicenne che vive ad Antignano, un paesetto di pescatori vicino Livorno, insieme alla sua famiglia: il papà Antonio,  medico,  la mamma Noemi e la sorella maggiore Marisa.  A un certo punto della sua vita, tranquilla e quieta, nonostante la guerra fosse un'eco presente ma pur sempre lontano, prova sulla sua pelle le tristi conseguenze che la guerra comporta.
Era da tanto tempo che non mi affezionavo così tanto ai personaggi di un libro. Mi è davvero dispiaciuto lasciarli troppo presto,  ho letto queste 117 pagine in un sorso, in una mattinata.
La storia la narra proprio la protagonista, Tina,  e il ritmo è avvincente, spontaneo, cordiale, l'autrice racconta la guerra riuscendo però a descrivere la storia dei nostri personaggi, i loro pensieri, il delicato mondo delle emozioni, le loro relazioni, non soffermandosi troppo sui fatti storici, benchè siano questi ultimi a misurare il tempo narrativo.
"Il sole dietro le nuvole" è un romanzo di formazione perchè in sostanza racconta la storia di un'adolescente che diventa donna, sullo scenario di un periodo storico struggente e amaro.
Lo consiglio a tutti e specialmente alle donne perchè vi ritroveranno un pò di se stesse. Ne sono certa.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."