Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

venerdì 26 gennaio 2018

"Vedo a colori" di Alessio Li Causi e Sara Carramusa


A volte si ha soltanto bisogno di leggere una bella, una bellissima storia. Per bellissima storia intendo un racconto che sia attento alla sensibilità e alla intelligenza emotiva, una fiaba contemporanea da condividere con adulti e piccini, un racconto che appena finito di leggere ti fa venire una sensazione di brivido di commozione lungo la schiena.
"Vedo a colori" di Alessio Li Causi, con le meravigliose illustrazioni di Sara Carramusa (Corrimano Edizioni), è un piccolo libro davvero prezioso nel quale scrittura e illustrazioni si fondono per creare una storia che racconta la vita, la vita che scorre ogni giorno ogni giorno sotto i nostri occhi e che magari non vogliamo vedere. Il protagonista è Ruben, questa storia è raccontata attraverso il suo sguardo curioso, e noi lettrici e lettori conosciamo il mondo attraverso il modo curioso di capire e di comprendere il mondo, come possono fare soltanto i bambini.
Nelle strade delle nostre città luogo privilegiato di incontri per chi sa osservare, Ruben scopre l'altro.
I temi sono, infatti, l'incontro con l'altro, con la diversità in qualunque forma essa si esprima, si affrontano importanti temi sociali, come l'omosessualità, la prostituzione, la malattia mentale, il razzismo, la povertà, e fra le righe cogliamo nettamente, seppure espresso in maniera delicata, due differenti prospettive di vita: quella del bambino e quello dell'adulto,che nei confronti del diverso manifesta sempre indifferenza, intolleranza, razzismo, paura.
Invece Ruben vede tutto con gli occhi del cuore, con gli occhi della spensieratezza, con gli occhi puri di chi non giudica, perchè agli occhi dei bambini nessuno è diverso. Ruben vede il mondo a colori, riconosce in ogni persona che incontra delle qualità che associa a colori, mentre la sua famiglia vede in bianco e nero.

Un libro adatto a tutti, meraviglioso.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."