Affinità

Affinità
“Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine.” - Virginia Woolf

domenica 29 luglio 2018

"I 12 insegnamenti degli alberi" di Vincent Karche

"La vita è cambiamento. La vita è movimento. Una successione di eventi, previsti o imprevisti che ci plasmano nel corso del tempo. 
[...]
I faggi di montagna sopportano la tempesta tutto l'anno, ma hanno trovato il modo di radicarsi in quella terra estrema meglio di qualsiasi altra specie [...]. Assomigliano al loro ambiente, vi si sono adattati, hanno accettato pienamente il loro destino. Al di là dell'eccezionale attitudine alla resistenza scritta nei loro geni, hanno imparato a seguire il corso degli eventi."


Un manuale pratico alla riscoperta di se stessi tra abeti, faggi e maestose conifere per vivere in sintonia con la natura. Questo è ciò che trovate scritto sul retro del libro, ma "I 12 insegnamenti degli alberi" di Vincent Karche è molto più di un mero manuale pratico.
Credo fortemente che ogni libro arrivi al momento giusto e questo libro è arrivato in un momento in cui mi serviva una dose massiccia di fiducia, fiducia proprio nel mondo.
La più grande lezione che la foresta ci offre è legata alla “presenza”, e l'autore infatti attraverso queste pagine ci fa capire, richiamando in noi verità probabilmente già appurate, di quanto importante sia essere presenti, stare nel mondo, stare nelle cose, cogliere l'attimo, vivere il qui e ora. Non solo solo parole, a contatto con gli alberi e osservando le strategie che essi mettono in atto per rimanere in vita, ci riconnettiamo con noi stessi, e con il mondo che ci circonda. Basandosi sulla sua esperienza come guardia forestale, che lo ha portato a contatto costante con la natura, Vincent Karche ci offre 12 lezioni fondamentali da applicare al nostro quotidiano per vivere in armonia con lo scorrere del tempo e favorire il benessere psicofisico. Suddiviso in quattro parti, che corrispondono alle quattro stagioni, ma anche alle fasi della vita (nascita e abbondanza, maturazione, riposo e transizione, pacificazione), questo libro ci guida verso una nuova consapevolezza volta a migliorare la nostra vita di tutti i giorni. 
E' stata una lettura illuminante, ho riempito il libro di segnapagina per andare a rileggere le parti che più hanno catturatola mia attetnzione. Queste pagine effettivamente vengono a insegnarci qualcosa: che ogni persona nella vita ha il proprio ritmo interiore e in base ad esso, e non conformandosi alla società, deve realizzarsi; che praticare la gratitudine porta nella nostra vita tanta abbondanza, di idee, di creatività, di emozioni buone e anche di cose materiali; che bisogna procedere con  fiducia scrollandosì di dosso incertezze e paure; capire quando è il momento di agire, raccogliere e riposarsi.
Il libro è strutturato in maniera ciclica, ossia si fa riferimento alle quattro stagioni e alle energie che esse hanno sulla Natura e sull'uomo, proprio per riconnetterci con l'armonia del mondo naturale.
Vi sono anche esercizi pratici legati alla respirazione da svolgere all'aperto, possibilmente in un bosco, proprio per un'esperienza sensoriale che renda piena la lettura.
Un libro che consiglio di cuore a chi ama la Natura e a chi ha l'intelligenza di rispettarla.


               

2 commenti:

  1. Dev'essere bellissimo!! Me lo segno per la mia infinita wishlist... ma questo sembra proprio nelle mie corde! Grazie cara Lena per la recensione!

    RispondiElimina

Scrivi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."