Letture di gennaio

venerdì 3 luglio 2020

"Anime inquiete" di Isabella Cesarini

"Solo gli inquieti sanno com'è difficile sopravvivere alla tempesta e non poter vivere senza".
~ "Anime inquiete" di Isabella Cesarini.


Finire un libro in una notte, ecco cos'è stato per me questo libro. Una fulminea e intensa dose di piacere.

"Anime inquiete" di Isabella Cesarini è un mosaico di poliedriche personalità da Lou Andreas Salomè a Sibilla Aleramo, da Clarice Lispector a Emil Cioran, passando per Salvador Dalí e Sylvia Plath, ventitré personalità delle quali si indaga il filo rosso che le unisce: l'inquietudine.
Quel sottile, ma costante turbamento che dalla mente si schiude per prendere casa nel petto, lì rimane latente e che per moltissimi artisti è ed è stata fonte di ispirazione.

È un libro di ritratti resi eterni dalla forza magnetica delle parole di Isabella Cesarini, scrittrice di cinema e letteratura.
La sua scrittura è naturalmente poetica, passa con disinvoltura dall'arte al cinema e alla letteratura.
Ho potuto cogliere l'essenza di questi personaggi unici, come ad esempio Ingmar Bergman e Françoise Sagan, leggendo ogni storia con avida curiosità, avvertendo similarità e trovando conforto, comprensione e ristoro tra le righe. Si crea una corresponsione amorosa tra anime inquiete,  uno scambio di emozioni tra i personaggi narrati, chi li ha narrati e chi legge queste meravigliose pagine,  un'immersione osmotica salvifica. Si crea un collegamento immediato con il lettore perché la Cesarini qui parla di Vita, pura Vita.

Leggetelo, è un libro potente. Per me lo è così tanto che ritornerò spesso a queste pagine.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."