sabato 2 gennaio 2021

Antropologiche stregonerie: letture a tema.


 ~ ANTROPOLOGICHE STREGONERIE ~

🔸📖🔸

Il 2021 sarà anche l'anno dedicato ad uno dei temi che più mi appassionano e che ha impegnato i miei studi ed interessi passati e presenti: la STREGONERIA, in chiave non solo romanzata, ma  ANTROPOLOGICA, il mio habitat. 

🔸📖🔸

Ho scelto diversi generi letterari, non volevo appesantire il progetto con testi accademici fortemente impegnativi.

🔸📖🔸

Ogni 21 del mese leggeremo i libri presenti nell'elenco sottostante, per me saranno in gran parte riletture, ma ho la necessità di approfondire, in più darò consigli e suggerimenti per intensificare tale materia (nel file presente sul gruppo e/o nelle storie). ll progetto si sviluppa su Ig e sul gruppo fb La Locanda dei Libri

Si può partecipare anche per la lettura di un solo libro a seconda del mese di riferimento, se non s'intende seguire il programma annuale e fare letture diverse sempre relative al tema suggerendo altri titoli usando gli # 

🔸📖🔸

Nel progetto rientreranno, pertanto, saggi e romanzi, lambiremo le rive dello sciamanesimo, ci occuperemo di Ildegarda di Bingen, la mistica che scoprí le virtù delle piante, ci addentreremo nella Storia, nei miti e negli archetipi, attraverso le  storie:

🔸GENNAIO "Vardø. Dopo la tempesta" di K. M. Hargrave

🔸FEBBRAIO "Io sono la strega" di M. Marazza

🔸 MARZO "La carezza leggera delle primule" di P. Emilitri

🔸APRILE "La strega. Una storia vera" di Madeleine Bavent

🔸MAGGIO "Le streghe di Benevento" e "L'olocausto delle donne" di F. Garuti

🔸GIUGNO "La guaritrice. Storia vera di Ildegarda di Bingen" di A.L. Mastrand-Jørgensen

🔸LUGLIO "La Sibilla. Da dea a strega" di L. Marinelli e "La femminilità al rogo" di F. Garuti

🔸AGOSTO "LE STREGHE DI SMIRNE" di M. Meimaridi

🔸 SETTEMBRE "La strega innamorata" di P. Festa Campanile

🔸 OTTOBRE "La strega e il capitano" di Leonardo Sciascia

🔸NOVEMBRE "Warrior Woman. Lozen, guerriera e sciamana apache" di P. Aleshire

🔸 DICEMBRE "La chimera" di S. Vassalli

🔽

Per partecipare usate #antropologichestregonerie e #LeggiamoLocanda e taggate @lalocandadeilibri nei vostri post

🔸📖🔸

Spero di farvi appasionare a tale tematica che tanto mi entusiasma. Per qualsiasi informazione, scrivetemi su ig.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."