Antonia Pozzi

martedì 29 giugno 2021

"UNA VITA A SCRIVERE" di ANNIE DILLARD

 

Annie Dillard è una scrittrice americana nata in Pennsylvania nel 1945, ha all'attivo ben 13 libri, tra fiction e non fiction.

Tra le sue opere più celebri, sempre pubblicate da Bompiani, ci sono "Ogni giorno è un Dio" e "Pellegrinaggio al Tinker Creek", libro con cui ha meritato il Premio Pulitzer per la saggistica nel 1975.

L'elemento che maggiormente mi fa apprezzare la scrittura della Dillard è questo legame indissolubile con la Natura, onnipresente nei suoi libri, come accade pure in questa sua narrazione autobiografica.

"Una vita a scrivere" si svincola decisamente da qualsivoglia riferimento ai manuali di scrittura. L'autrice evita consigli, ma va dritta all'essenza della scrittura. 

Lei non ne parla, la fa. E la fa con la vita, da essa si innestano le parole.

Ci viene, pertanto, donato una sorta di memoir appassionato e appassionante, il cui merito principale è quello di difendere la scrittura, senza mai mancare alle esigenze di un'arte pura: ricercare un'idea meritevole, sapersi destreggiaretra passaggi tortuosi e un paziente lavoro di lima, infine giudicare il proprio lavoro con onestà intellettuale. Ci racconta delle sue abitudini, dei suoi blocchi, delle ripartenze. Ho trovato qualche anedotto un po' troppo sviluppato, se ne poteva scrivere qualche pagina in meno, ma queste sono pagine di bellezza nitida che ti entra dritta al petto. Le ho sottolineate con fervore ed entusiasmo.

"Una delle poche cose che so della scrittura è questa: usa tuta, sparala, giocals, perdila, subito, sempre. Non tenere da parte ciò che ti sembra buono per un passo più avanti nel libro, o per un altro libro; dallo, dallo tutto, dallo subito".

Fuoco puro🔥

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi cosa ne pensi...

I consigli di Nina Sankovitch

COME LEGGERE TUTTO IL GIORNO

Avere sempre un libro con te
Leggi mentre sei in attesa
Leggi mentre si mangia
Leggi durante l'allenamento
Leggere prima di dormire
Leggere prima di alzarsi dal letto
Leggi invece di aggiornare FB
Leggi invece di guardare la TV
Leggi invece di passare l'aspirapolvere
Leggi mentre passi l'aspirazione
Leggi con un gruppo di lettura
Leggi con il tuo bambino
Leggere con il vostro gatto
Leggi per il vostro cane
Leggere su un programma
Avere sempre un libro con te
di Nina Sankovitch

Avvisi


Disclaimer per contenuti blog
"La Locanda dei Libri" prende ispirazione dalla Locanda Almayer del libro "OceanoMare" di Alessandro Baricco. Non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email lalocandadeilibri@libero.it. Saranno immediatamente rimossi.
L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Ringraziamo il sito www.web-link.it da cui abbiamo tratto lo sfondo.
La legge sul diritto di autore (633/1941) come modificata dal d.lgsl. 68/2003, prevede all'articolo 70 che: "Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali."